Disturbi dell'umore e depressione

Sicuramente sarà successo almeno una volta nella vita di sentirsi particolarmente tristi, giù di morale o scoraggiati.
Sarà successo di perdere l’entusiasmo o di non trovare la giusta motivazione per proseguire con la quotidianità. Alcune giornate in cui sembra che tutto vada storto, o dei periodi in cui anche ciò che dava piacere non risveglia più alcun interesse.
 


Comunemente questi stati emotivi possono durare per periodi brevi e non necessitano quindi di un intervento psicologico. Può essere  consigliabile rivolgersi ad uno specialista qualora questi stati emotivi perdurino nel tempo, o quando possono sembrare come momenti insuperabili e si ritiene di non essere in grado di recuperare un normale stato di benessere senza un aiuto esterno. Non sono rari sentimenti di svalutazione, e senso di colpa accompagnati da alterazione dell’appetito del sonno e dell’attività motoria.



I disturbi dell’umore possono inoltre manifestarsi non solo come momenti di profonda tristezza per un lungo periodo di tempo ma anche come alternarsi di fasi di periodi di depressione susseguiti da periodi di euforia.

A livello diagnostico, nei manuali come il DSM-IV o ICD-10, un preciso insieme di sintomi corrispondono a specifiche categorie riferite ai disturbi dell’umore:


• Episodi di Alterazione dell'Umore
• Disturbi Depressivi
• Disturbi Bipolari
• Altri Disturbi dell'Umore


powered by KF Informatica di Marino Di Clemente