Allucinazioni

  

"Mi viene la sensazione che il mio corpo sia diviso in due

metà, e la metà di destra mi sembra due volte più grande di

quella sinistra" (Lippman).

 

Le allucinazioni sono un fenomeno percettivo particolare, caratterizzato da percezioni  sensoriali in assenza dello stimolo esterno in grado di sollecitare l’organo di senso.

Nella maggior parte dei casi la persona non è consapevole di questa esperienza allucinatoria e rimane quindi convinto che la fonte di questa esperienza sensoriale abbia una realtà fisica esterna.

Le allucinazioni possono riguardare tutti gli organi di senso sotto forma di allucinazioni elementari o complesse. Sono caratterizzate per la loro intrusività e involontarietà; di norma non è infatti possibile controllare il contenuto o la durata dell’esperienza sensoriale.

Visive: le allucinazioni visive possono essere caratterizzate da immagini elementari come singoli flash o forme geometriche fino ad esperienze sensoriali più complesse come persone, parti del corpo o animali.

Uditive: la falsa percezione può riguardare rumori o suoni, mentre nella forma più complessa la percezione riguarda note, parole, discorsi, melodie.

Gustative ed olfattive: la persona percepisce in maniera insistente sapori o odori insoliti, molto spesso sgradevoli.

Tattili: la sensazione che si avverte in questo tipo di allucinazione è quella di essere toccati o di avere qualcosa che si muove sulla pelle o subito sotto lo strato epidermico.

Le forme di allucinazione più comuni sono quelle di tipo uditivo. La persona percepisce delle voci che commentano, suggeriscono, criticano o ordinano; spesso queste voci si rivolgono al soggetto in terza persona il quale le sente come l’eco dei propri pensieri. Non sono rari sentimenti di paura o ansia che accompagnano queste voci.

Le allucinazioni possono rientrare nel quadro sintomatico di altre patologie come deliri, psicosi, schizofrenia, patologie infettive, come effetto collaterale di alcuni farmaci o sostanze psicoattive, in stati febbrili o traumi cerebrali.


powered by KF Informatica di Marino Di Clemente