Training Autogeno

Il Training Autogeno (T.A.) è una delle tecniche di rilassamento più conosciute ed utilizzate. Questa tecnica è stata ideata e formalizzata nel 1884  dal neurologo e psichiatra Johannes Heinrich Schultz. Da allora il Training Autogeno, proprio per i suoi positivi effetti emersi a seguito di numerose verifiche sperimentali, si è diffuso in tutto il mondo trovando ampia applicazione in contesti rivolti alla salute e al benessere.

 

Come dice il termine stesso il metodo del T.A. consente di apprendere, attraverso un autoallenamento, una serie di esercizi che se praticati regolarmente, consentono di alleviare le tensioni sia mentali che fisiche. La tecnica sfrutta le potenzialità della concentrazione mentale di modificare alcuni parametri sia fisiologici che psichici e di indurre così un positivo e benefico stato di rilassamento e distensione corporea. Questa tecnica ha raggiunto un enorme successo proprio per i suoi effetti positivi, facilmente raggiungibili, e per il suo facile apprendimento. La tecnica è costituita da due esercizi fondamentali e altri quattro complementari. Una volta appresi correttamente durante il training possono poi essere eseguiti in autonomia a casa, al lavoro  o in qualsiasi momento si voglia recuperare lo stato di benessere e rilassamento.


Esercizi fondamentali:

- esercizio della pesantezza

- esercizio del calore

 

Esercizi complementari

- esercizio del cuore
- esercizio del respiro
- esercizio del plesso solare
- esercizio della fronte fresca

 

Tale tecnica di rilassamento, permette di raggiungere molteplici benefici da un lato consente di ottenere un controllo muscolare e viscerale, dall'altro la possibilità di apprendere a gestire e raggiungere uno stato di benessere fisico e mentale.

É particolarmente indicato per tutti coloro che vivono un momento di vita caratterizzato da ansia, stress o tensione, per chi svolge un lavoro molto stressante o chi deve confrontarsi con ritmi di vita molto accelerati. Infatti ormai è risaputo che lo stress sia una seria minaccia per la salute e per il benessere e come queste situazioni di tensione, agitazione e ansia se protratte nel tempo e mal gestite possano generare problemi molto seri al nostro organismo. Alla lunga infatti una situazione protratta di stress può portare ad una serie di effetti nocivi come, solo per citarne alcuni: ansia, mal di testa, calo del desiderio sessuale, problemi dell'apparato gastrointestinale...

Questa semplice ma efficace tecnica non solo può essere utile per prevenite tutta questa serie di sintomi ma soprattutto per gestire e attenuare disturbi già esistenti quali, insonnia, emicrania, disturbi d'ansia e attacchi di panico e in quelle patologia che rientrano nella classificazione dei disturbi psicosomatici.

L'apprendimento del training è inoltre molto utilizzato sia in ambito sportivo che scolastico. In entrambi i contesti si è potuto riscontrare un miglioramento delle prestazioni, il recupero energetico, un miglioramento della concentrazione e una migliore gestione delle proprie risorse.

 


powered by KF Informatica di Marino Di Clemente